Una Chiesa Unica, Santa, Cattolica, Apostolica E Palmariana o Chiesa Cristiana Palmariana​

Chi siamo?

A questa domanda è facile rispondere. Siamo seguaci della Beata Vergine Maria. Ci doniamo a lei con tutto il nostro essere. È comune tra i Palmariani amare intensamente la Beata Vergine Maria. Questo è un punto in cui non è consentita alcuna discussione. Chi non vuole amare e servire la Madre di Dio non sarà interessato ad essere un membro della Chiesa Palmariana. Il nostro amore è interno ed esterno alla nostra Madre Celeste. Il nostro amore interiore si manifesta con la grande fiducia che noi Palmariani abbiamo e nella nostra profonda gratitudine per i numerosi miracoli, grandi e piccoli, che compie continuamente per i suoi fedeli figli all’interno della Chiesa Palmariana. Il nostro amore esterno si riflette principalmente nelle splendide immagini, di devozione molto profonda, riccamente adornate, stampe e scritte che ispirano una profonda devozione mariana, splendidi ricami che vengono fatti all’infinito nella Chiesa Palmariana. Sono tra gli inni Palmariani, molti dei quali rivolti alla nostra Excelsa e sempre alla Vergine Maria, Madre di Dio e Nostra Madre; inni dotati di piena bellezza che elevano la nostra anima allo stesso livello dei Serafini nei Cori Celesti, cantando glorie e lodi a Dio Uno e Trino in ringraziamento per essere figli di una Madre tenera e dolce come Maria.

La missione della Beata Vergine Maria è di portarci dal Suo Divin Figlio, Gesù Cristo, e di amare l’intera Santissima Trinità. È la via per il Paradiso e nella Chiesa Palmariana prende molto sul serio ciò che ha predicato nelle sue Apparizioni in diverse parti del mondo, evidenziando tra tutti la necessità di pregare e penitenza e che questo si adempia nella Chiesa Palmariana.

Fino al 6 agosto 1978, la Beata Vergine Maria guidò i suoi numerosi fedeli nella Chiesa cattolica apostolica romana, come aveva fatto per quasi 20 secoli. A causa dell’apostasia della Chiesa di Roma, Nostro Signore Gesù Cristo si staccò da Roma dopo la morte di Papa San Paolo VI e subito dopo, Nostro Signore trasferì direttamente le Chiavi di San Pietro nella persona di Papa San Gregorio XVII, il Più Grande. In questo modo, la Vera Chiesa si trasferì nel deserto di El Palmar de Troya, preservando le tradizioni e i riti che la Chiesa cattolica era responsabile dell’insegnamento per secoli.

Nel corso di dieci anni, la Corte Celeste si è manifestata copiosamente nel Sacro Lentisco del Palmar, rafforzando, consigliando e preparando spiritualmente i loro figli preferiti, al fine di trasferire la Santa Sede del Vaticano in tempo a El Palmar de Troya , in particolare al sito sacro del Lentisco. Per nove anni, Cristo ha preparato alcune persone per essere la continuazione dell’Opera che Nostro Signore aveva istituito quasi venti secoli fa. Due di queste persone sarebbero state in seguito Papa Gregorio XVII e Papa Pietro II.

Per la bellezza e la misericordia del suo culto divino e per la santità di molti dei suoi membri, la Chiesa, Uno, Santo, Cattolico, Apostolico e Palmariano merita di essere studiata e osservata con il santo timore di Dio. A coloro che hanno bestemmiato e diffuso così tante menzogne ​​e calunnie contro questa opera di Dio e contro le persone che ne fanno parte, diciamo che nessuno si prende gioco di Dio. Lascia che i bugiardi e le calunnie tremino! Soprattutto, coloro che hanno pubblicato le loro infamie sui mass media; gli autori di libri che guadagnano fama e denaro per aver scritto libri e documenti falsi, senza fondamento. Non ci sono scuse per lasciarsi trasportare da persone apparentemente pie, quando in fondo vengono spinti da Satana stesso a combattere coraggiosamente contro la Vera Chiesa di Cristo. Questi nemici di Cristo hanno perso la battaglia in anticipo, perché Cristo manterrà intatta la Sua Chiesa e non permetterà alle
porte dell’inferno di prevalere contro di Lei.

Hallmarks of the True Church

1. The Church of Christ is: One, Holy, Catholic, Apostolic and Palmarian:

  • She is One in the Faith, because the truth revealed by God is the same for all; One in government, because there is one sole visible Head, the Pope; and One in the Sacraments, because they are the same for all the Church’s faithful.
  • She is Holy, because her Founder is Holy; her doctrine is Holy; her aims and many of her members are Holy.
  • She is Catholic, because she is universal, for she embraces all truths and is for all peoples.
  • She is Apostolic, because her hierarchy and doctrine derive from the Apostles.
  • She is Palmarian, because her See is now at El Palmar de Troya (Seville, Spain).

2. The true Church of Christ is indefectible, invincible and indestructible, by the very promise of her Divine Founder: “The gates of Hell shall not prevail against her.”

3. The true Church of Christ is also called ‘Palmarian Christian Church of the Carmelites of the Holy Face’, or ‘Palmarian Christian Church’, or ‘Palmarian Church’; since in essence this is exactly the same as saying ‘the Church, One, Holy, Catholic, Apostolic and Palmarian.’

4. The Palmarian Church is the sole and authentic Christian Church, name which comes to her from Christ, her Divine Founder.

5. On the 6th of August 1978, after the death of Pope Saint Paul VI, Our Lord Jesus Christ, accompanied by the Apostles Saint Peter and Saint Paul, chose and crowned the new Pope, Saint Gregory XVII the Very Great. From that moment on the roman church ceased to be the true Church.

6. Owing to the apostasy of the roman church, Christ translated the See of His Church from Rome to El Palmar de Troya on the 9th of August 1978. By the election of Pope Saint Gregory XVII the Very Great and the translation of the See to El Palmar de Troya, the true Church of Christ received the title of Palmarian.

7. The Holy Ghost is the Soul of one single True Church, namely the One, Holy, Catholic, Apostolic and Palmarian. Outside of Her, the indwelling of the Most Divine Paraclete in souls is not possible.

8. The members of the Palmarian Church constitute the Order of the Carmelites of the Holy Face in Company of Jesus and Mary, which comprises three branches: Friars, Nuns, and Tertiary faithful.

9. On the 30th of July 1982, Pope Saint Gregory XVII withdrew all powers from bishops, presbyters and deacons outside the true Church, One, Holy, Catholic, Apostolic and Palmarian. He also withdrew the sacred character from all relics, images, objects used in worship, altars, and so forth, of the apostate, heretical and schismatic churches. Moreover, the eucharistic presence of Christ and Mary vanished from all the tabernacles of the world not pertaining to the Palmarian Church.

10. Bishops, presbyters and deacons outside the One, Holy, Catholic, Apostolic and Palmarian Church have no power validly to perform any act of Priestly Ministry.